Fatema Qasim

Immigrata in Italia, quando frequentava l’università nel campo dell’ingegneria gestionale, i suoi genitori decisero di tornare nella loro patria, l’Afganistan. Affascinata da Kabul, ha vissuto lì per due anni e ha studiato scienze politiche con l’obiettivo di poter un giorno difendere i diritti della parte più debole della sua patria, le donne. Nel settembre 2011 si è sposata e trasferita a Roma, con Kabul sempre in cuore. Ha un grande interesse per la lettura e la passione per la scrittura.