La voce di Iride

News

ROMA

CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE, Via San Francesco di Sales 1° Roma

Domenica 26 maggio 2019 – Ore 16:30 Secondo incontro con Genevieve Vaughan. Conversazioni su Dono, Capitalismo e Crisi Ambientale

Lunedì 27 maggio 2019 – Ore 19. Regia delle Donne, Ma l’amore c’entra? Film e incontri con le registe divario (di) genere, rassegna a sostegno della Casa Internazionale delle Donne di Roma

Martedì 28 maggio 2019 – Ore 16:00 Incontro Innamorati di te. Un progetto dedicato a tutte le Donne perché imparino a pensare a loro stesse come dono, come gemma rara e motore del Mondo e non si lascino calpestare. Ore 20:30 Spettacolo musicale per Calendario Civile Quarantacinque anni dal referendum sul divorzio Amor ritiene uniti gli affetti naturali. Ingresso con sottoscrizione a sostegno della Casa Internazionale delle donne

Mercoledì 29 maggio 2019 – Ore 19:00 Regia alle donne – Serata di cortometraggi con le registe Aurora Deiana, Giulia Di Battista, Maria Iovine, Letizia Lamartire, Giulia Merenda, Silvia Perra, Lilian Sassanelli, Veronica Spedicati

Giovedì 30 maggio 2019 – Senior caffè è prima di tutto un “caffè”, e poi leggerezza, intelligenza in libera circolazione, intimità e sorellanza, aperto alle donne che hanno già compiuto il sessantesimo anno. Senior caffè è un’occasione di riflessione collettiva sull’età che avanza; è un luogo fisico d’incontro, dove guardarsi e ascoltarsi; è una festa della conversazione, non è un dibattito, non è una conferenza, è uno scambio di parole, di pensiero. Le conversazioni al Senior caffè avranno luogo nella Sala Trust di Archivia dalle 17 alle 19 per cinque giovedì consecutivi. Poi chissà, il gruppo lo deciderà insieme. Queste le prime date: 30 maggio 2019, 6 giugno 2019, 13 giugno 2019, 20 giugno 2019, 27 giugno 2019. Iscrizione di 30 euro per ogni ciclo di cinque incontri.
Info e prenotazioni: Maria Palazzesi 3476207940

BIBLIOTECA VACCHERIA NARDI, Via Grotta di Gregna, 37

Lunedì 27 maggio 2019. AIDOS, Festival  dello sviluppo sostenibile, Il diritto di sapere, la libertà di scegliere, l’arte di contare, 27 maggio 2019, ore 11,00 Mostra d’Arte del Liceo Artistico Statale Enzo Rossi. 

GALLERIA NAZIONALE D’ARTE MODERNA, Via Francesco Crispi, 24

Fino al 13 ottobre. Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione  rassegna curata dalla Società delle Storiche, ciclo Incontri tra la storia e le donne nell’ambito della Galleria. Attraverso 100 opere tra dipinti, fotografie, sculture e installazioni, la mostra racconta le figure femminili nell’arte. Una riflessione sulla figura femminile attraverso artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali tra fine Ottocento, lungo tutto il Novecento e fino ai giorni nostri http://www.societadellestoriche.it/images/sisnew2013/convegni/2019/DONNE_SIMBOLO_RIVOLUZIONE.pdf. 

MAXXI

Fino all’8 settembre, Paola Pivi. World record. Paola Pivi è una delle artiste contemporanee italiane più apprezzate nel mondo. Le sue opere, tra sculture, installazioni e fotografie, raccontano di mondi ludici e spesso sorprendenti che stupiscono e stimolano il ragionamento. La mostra include lavori passati, ma prevede anche una nuova opera site specific che dialoga con gli spazi del museo.

MUSEO DELLA REPUBBLICA ROMANA E DELLA MEMORIA GARIBALDINA, Largo di Porta San Pancrazio

25 maggio, Donne in campo: scrivere, curare, combattere, con Anna Maria Isastia

MILANO

CASA DELLE DONNE DI MILANO, Via Marsala 8/10

26 maggio, ore 18 – Concerto del Coro della Casa Il mio canto libero

28 maggio, ore 21 – Lezione aperta a chiusura del laboratorio teatrale tenuto da Matilde Facheris e Sandra Zoccolan

29 maggio, ore 18 – Silvia Federici presenta il suo libro Reincantare il mondo. Femminismo e politica dei commons

30 maggio, ore 18.30 – Presentazione dei “Ritratti Relazionali” – Disegni di Daniela Pellegrini@ Casa delle Donne di Milano

31 maggio, ore 18 – Il gruppo Opera, fare arte condivisa, presenta gli elaborati a chiusura del laboratorio “Carte Organiche” condotto da Valentina Musazzi

CHIOSTRO EX CONVENTO CASA BERRA, via Berra 10

25 e 26 maggio – Monumento alle vittime della caccia alle streghe. Mostra progetti e premiazione di oltre 70 bozzetti provenienti dal Liceo Artistico Caravaggio che hanno come soggetto donne accusate di stregoneria e messe al rogo

FIRENZE

PALAZZO PITTI. Fino al 26 maggio. Lessico femminile. Le donne tra impegno e talento 1861-1926. In mostra  70 anni di emancipazione femminile tra Otto e Novecento, dalle lotte per il lavoro al Nobel per la Deledda

FERRARA

CASA ROMEI. Giovedì 30 maggio. Conferenza dell’architetta Laura Graziani Secchieri sul Gioco della Racchetta nelle Delizie estensi. L’incontro organizzato dal GAF, dal CDD e dal Garden Club rientra tra gli eventi promossi in occasione del cinquecentenario della morte di Lucrezia Borgia (Ville e principesse, Delizie e duchesse: paesaggi e imprenditoria femminile). Info: 0532 067173  email: cddferrara@gmail.com

PALAZZO DI SAN CRISPINO. Venerdì 31 maggio, Ore 18.00,  – Piazza Trento Trieste. Anna Segre 100 punti di ebraicità (secondo me) 100 punti di lesbicità (secondo me). Dialoga con l’autrice Donatella Bignardi

TORINO

Fino al 27 maggio. Museo Nazionale del Cinema, Via Montebello, 20 – Antologia Analogica: la mostra di Asia Argento al Museo del Cinema di Torino, un’esposizione che ha come protagonista l’attrice in veste di fotografa.

VENEZIA

Fino al 18 agosto. Letizia Battaglia. Fotografia come scelte di vita. Alla Casa dei Tre Oci, alla Giudecca, fanno tappa le foto di una tra le prima donne fotoreporter in Italia. L’esposizione presenta 300 fotografie, molte delle quali inedite, che rivelano il contesto sociale e politico nel quale sono state scattate.

PADOVA

Fino al 26 giugno, Museo della Padova Ebraica –  Gerusalemme punto d’incontro. Il viaggiare per fotografie di Maria Grazia Cavallo. Istantanee da Gerusalemme, capaci di evocarne il fascino e la profondità portando lo spettatore all’interno di quel luogo senza tempo. L’obbiettivo di Maria Grazia Cavallo ne immortala angoli conosciuti così come gli anfratti più inediti nell’iniziativa

Fino al 30 giugno. Oratorio di San Rocco, via Santa Lucia. Tra materia e colore. Esposti i gioielli di una delle artiste più complete del panorama dell’oreficeria contemporanea: Annamaria Zanella.

LECCO

Fino all’8 settembre. Berenice Abbott, divenuta famosa come “la fotografa di New York”, in mostra al Palazzo delle Paure.

TRIESTE

Fino al 16 giugno. Trieste ospita la terza importante mostra personale in Italia della scultrice greca Venia Dimitrakopoulou, che espone nelle sale del Civico Museo Sartorio e del Castello di San Giusto. 

Fino al 26 maggio. Al Porto Vecchio – Magazzino 26BID19 – Mostra internazionale d’arte femminile. Aperta venerdì, sabato, domenica e festivi ore 10-19. Centoquaranta le artiste provenienti da Australia, Cina, India, Africa, Americhe ed Europa.

BOLOGNA

Lunedì 27 maggio e mercoledì 29. Casa delle Associazioni al Baraccano, via Santo Stefano, 119/2 Il maggio di Marylou. Rassegna letteraria al femminile. Lunedì 27 maggio, ore 18 “La Seconda Volta Che Sono Nata” di Valeria Coi – Mercoledì 29 maggio, ore 18 “Elena Di Sparta” di Loreta Minutilli

Martedì 28 maggio. Museo Civico Medievale, via Manzoni 4. Ore 17,45. L’arte è donna. Presentazione del libro Impressioniste. Morisot, Cassatt, Gonzalès, Braquemond

Fino al 14 luglio. Museo del Patrimonio Industriale, via della Beverare 123. Formazione professionale, lavoro femminile e industria a Bologna: 1946-1970. Al centro del percorso vi è il tema dell’istruzione professionale e del lavoro femminile nei contesti industriali, con un focus sul territorio bolognese. L’esposizione costituisce il primo appuntamento di un più ampio progetto dedicato al tema Lavoro, formazione e cultura tecnica femminile, nato da una partnership tra il Museo del Patrimonio Industriale e l’Unione Donne in Italia (UDI), sede di Bologna, e che vede, per questa mostra, la collaborazione della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO)Ufficio per l’Italia e San Marino.

Fino al 9 giugno. Palazzo Pallavicini, via San Felice, 24. Surrealist Lee Miller, mostra dedicata a una delle fotografe più importanti del Novecento. Esposte 101 fotografie che ripercorrono l’intera carriera artistica della fotografa, attraverso quelli che sono i suoi scatti più famosi e iconici, compresa la sessione realizzata negli appartamenti di Hitler, raramente esposte anche a livello internazionale e mai diffuse a mezzo stampa per l’uso improprio fattone negli anni da gruppi neonazisti.

PALERMO

Fino al 31 maggio. Mostra di Ada Loffredo Vertigini a cielo aperto allo Spaziocentotre Arte Contemporanea, Via Principe di Belmonte, 103 – Palermo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...