Parmigiana affumicata di zucchine

Sorprendenti zucchine! O sorprendente microonde? 

Ci sono cibi che cucinati a microonde donano il meglio di sé, rivelando consistenze insospettabili. Esploravo questa novità tecnologica, parliamo di almeno 20 anni fa, e facevo esperimenti quasi ogni giorno.

La prima volta che cucinai una zucchina al microonde, ricordo perfettamente la meraviglia di assaporarne la consistenza soda. L’avevo tagliata a fettine sottilissime per il lungo, sistemata in un piatto fondo e cosparsa con uno o due cucchiai di acqua, senza aggiungere sale. Coperta con un altro piatto e cucinata un paio di minuti, non di più. L’assenza di sale permetteva inoltre di avvertirne chiaramente il sapore… verde. Ero così entusiasta dell’esperimento che per qualche tempo agli amici ho propinato, a cena o a pranzo, parmigiane di zucchine davvero in tutte le salse.

Adesso quel dinosauro di microonde mi ha abbandonata, un vero peccato, non so perché ma mi sembra che nessun altro forno cucini come quello.

Il primo amore davvero non si scorda mai… e in cucina di solito, a parte le solite eccezioni, dura comunque di più.

 

Ingredienti

 

1 kg di zucchine
1 scamorza affumicata (quella fresca tipo mozzarella)
1 bottiglia di passata rustica di pomodoro
parmigiano grattugiato abbondante
1 piccola cipolla
prezzemolo
basilico
aglio
olio

Versare in un pentolino la passata, la cipollina pulita intera e qualche foglia di basilico, salare e cuocere circa 20 minuti o più. 

Aromatizzare alla fine con un trito di aglio e prezzemolo, e un filo di olio crudo.
Intanto lavare, asciugare e tagliare a fettine molto sottili le zucchine con il robot da cucina, o con la mandolina.
Le ho salate mescolandole con le mani e passate 2 minuti (non di più!) in microonde, ma volendo si possono anche salare e lasciare un po’ a scolare in uno scolapasta per ammorbidirle un po’, se manca il microonde.
Disporne 1/3 sul fondo di una teglia, cospargerle con qualche mestolino di sugo, 1/3 della scamorza a pezzetti, e parmigiano.
Proseguire con le zucchine e il resto degli ingredienti formando in tutto 3 strati.
Finire con il parmigiano bello abbondante, una spolverata di pepe e un giro sottile di olio.

Mettere in forno a 200° finché ben dorata in superficie.
Molto profumata, leggera e gustosissima. E le zucchine un po’ sciocche nobilitate!

 

Articolo di Maria Pia Strano

UgWD4QnKNata nel 1954 in Sicilia, trapiantata suo malgrado a Roma nel 1963. Ha lavorato come Insegnante nella Scuola Primaria. Laureata in Psicologia, Mediatrice Familiare e Counselor. Da anni si occupa della violenza psicologica all’interno della coppia organizzando seminari e conferenze in collaborazione con criminologi/ghe e avvocati/e sensibili al problema.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...