Couscous con mandorle, uvetta e verdure al curry

Un vento caldissimo confonde i pensieri. Camminando nell’aria secca i vestiti si gonfiano e frustano il corpo avvolgendolo stretto, gli occhi si asciugano e tutto sbiadisce in un colore di sabbia dorata. Se non fossimo in città godrei di questo risveglio prepotente della fisicità, della temperatura così affine a quella delle carezze, dei capelli sollevati da dita di calore, dei piedi che assaporano il tepore della terra. 

Mi fa venire voglia di cibo arabo, profumo di Mediterraneo.
Ingredienti (per 6 persone circa)
semola per couscous  gr 360 
2 melanzane lunghe (piccole)
1 carota
1 zucchina
1 barattolo di ceci lessati
Il succo di 1 arancia piccola a cui aggiungere acqua fino a ottenere cc 360 di liquido
curry
spezie per couscous
fogliette di menta
aglio
1 piccola cipolla rossa
50 gr di mandorle
1 bicchiere di uvetta sultanina
olio
burro 1 noce
sale q.b.

Procedimento
Tagliare le verdure a cubetti piccolissimi.
Tritare la cipolla e l’aglio e farli saltare in pochissimo olio, aggiungere i ceci scolati e rosolarli insieme a un cucchiaino di curry e a q.b. di sale. Aggiungere l’uvetta e insaporire. Versare il tutto nell’insalatiera dove andrà poi il couscous finito.
In una padella di ferro versare altro olio e far rosolare prima i cubetti di melanzana, poi le carote e infine le zucchine, salando a piacere e profumando con il curry. Versare anche le verdure nell’insalatiera.
Tritare grossolanamente le mandorle e tostarle leggermente nella stessa padella ormai vuota.
Far bollire il succo dell’arancia mescolato all’acqua, aggiungere una noce di burro e salare a piacere.
Nella padella usata precedentemente (e vuota!) versare la semola insieme a un cucchiaio di olio e mescolare bene finché sia unta in maniera uniforme. 

Aggiungere il liquido bollito, mescolare velocemente e coprire con un coperchio, lasciando a riposo per 3/4 minuti.
Riaccendere il fornello e sgranare bene la semola con una forchetta finché non abbia perso l’acqua superflua (in questo modo non diventerà una pappa scotta).
Aggiungere un paio di cucchiaini di spezie per couscous e unire alle verdure nell’insalatiera.
Per finire, profumare con la menta e cospargere con le mandorle.
Assaggiare per aggiustare profumi e sapori. 

Articolo di Maria Pia Strano

UgWD4QnKNata nel 1954 in Sicilia, trapiantata suo malgrado a Roma nel 1963. Ha lavorato come Insegnante nella Scuola Primaria. Laureata in Psicologia, Mediatrice Familiare e Counselor. Da anni si occupa della violenza psicologica all’interno della coppia organizzando seminari e conferenze in collaborazione con criminologi/ghe e avvocati/e sensibili al problema.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...