Terrina di lesso o arrosto

Un bel piatto di bolliti misti, o un succulento arrosto sono tra le più tradizionali ricette a cui si ricorre nei giorni di festa, soprattutto se intorno alla tavola ci sediamo in tanti.

Può capitare di sbagliare un po’ i conti, e che parte di questa carne resti lì, in esubero, generando un avanzo non molto attraente, che pochi sono disposti a finire.

Con questa ricetta non solo si recupera tutto, ma il nuovo piatto è così lontano dall’originale e, insieme, così attraente, da risultare perfetto anche per un nuovo momento conviviale.

Gli ingredienti (indicativi) per 4 – 6 persone:

  • 300 grammi di carne avanzata, lesso o arrosto o mista (non deve avere intingoli)
  • 150 grammi di prosciutto cotto
  • 2 cipollotti, incluso lo stelo verde
  • 1 patata
  • La verdura bollita con il lesso, in alternativa un’altra patata
  • 2 cucchiai colmi di ricotta
  • Olio e.v.o.
  • 1 stampo da plum cake

Tempo di preparazione e cottura: 45 minuti.

Lavate la patata, lessatela finché non la sentirete morbidissima, scolatela, sbucciatela, mettetela in una ciotola e schiacciatela bene con una forchetta.

Pulite il cipollotto, recuperando quanto più possibile dello stelo.

Tritate nel mixer la carne, il prosciutto cotto, le verdure bollite e il cipollotto.

Unite il tutto alla patata schiacciata e mescolate bene, accuratamente, per amalgamare gli ingredienti tra loro.

Ammorbidite il composto con la ricotta e buon olio e.v.o., dosandolo secondo gusto.

Trasferite il tutto in uno stampo da plumcake, pressando bene per compattare l’impasto, e livellate la superficie.

Fate riposare in frigorifero per qualche ora prima di servirlo.

La terrina di lesso o arrosto (avanzati) è pronta per essere gustata come nutriente spuntino o appetitoso antipasto, accompagnata da croccanti grissini.

Si conserva per due o tre giorni in frigorifero, non oltre!

Nota: in alternativa alla ricotta, potete usare la stessa quantità di maionese.

***

Articolo di Paola Bortolani

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è v0txabta.jpg

Ex dirigente commerciale, poi libera professionista contabile e amministrativa, ha svolto attività di volontariato culturale. Ha lavorato  in una agenzia di comunicazione, occupandosi di aziende del settore food & beverage. Appassionata di cucina sostenibile, ha scritto articoli e svolto ricerche per testi diversi. Nel 2013 ha aperto il blog Primononsprecare.com, e ha pubblicato l’e-book Il gusto di non sprecare (Indies g&a).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...