La cucina vegana. Insalata di spinaci, mela e noci

Un piatto semplicissimo, da preparare in poco tempo, che si regge semplicemente sull’armonia dei sapori dei tre unici ingredienti.
È incredibile, alle volte, come le idee più semplici possano diventare quelle più originali, e appaganti.
Un piatto perfetto per la cucina vegana, in quanto ricco di vitamine e sali minerali, e un piatto molto saziante, che in famiglia può rappresentare un secondo, grazie alla presenza delle noci.

Gli ingredienti per quattro persone (indicativi):

  • ½ kg. di spinaci molto freschi e teneri
  • 12 noci
  • 2 mele Fuji (croccanti)
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale

Tempo di preparazione: 30 minuti (per pulire gli spinaci).

Tempo di cottura degli spinaci: pochi minuti.

Immagino che non ci sia neanche bisogno di spiegare, ma andiamo avanti.
Pulite gli spinaci dalle radici, sciacquateli più volte in acqua fredda per eliminare perfettamente il terriccio, trasferiteli in una pentola larga e fateli appassire appena, per qualche minuto, con pochissima acqua e mezzo cucchiaino di sale.
Scolateli nel colapasta e lasciateli intiepidire, oltre che liberare un po’ dall’acqua.
Intanto rompete le noci ed estraete il gheriglio, spezzettatelo; sbucciate le mele e tagliatele a dadini.
Riprendete gli spinaci, strizzateli delicatamente, trasferiteli in una insalatiera e tagliateli un po’.
Aggiungete le noci e le mele.
Condite con un filo di buon olio extra vergine di oliva.
Tutto qua! Ma sentirete che piatto gustoso, fresco e originale.

Come si conserva
Questa insalata si conserva bene per due o tre giorni in frigorifero, chiusa in una scatola ermetica

Proprietà nutrizionali
Gli spinaci sono ricchi di antiossidanti, e proteggono la pelle, gli occhi e il sistema cardiovascolare.

Le noci contengono molti e diversi sali minerali, sono un tonico per il sistema nervoso e abbassano il colesterolo.
Le mele abbassano il colesterolo, controllano la glicemia, favoriscono la salute della flora batterica intestinale.

***

Articolo di Paola Bortolani

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è v0txabta.jpg

Ex dirigente commerciale, poi libera professionista contabile e amministrativa, ha svolto attività di volontariato culturale. Ha lavorato  in una agenzia di comunicazione, occupandosi di aziende del settore food & beverage. Appassionata di cucina sostenibile, ha scritto articoli e svolto ricerche per testi diversi. Nel 2013 ha aperto il blog Primononsprecare.com, e ha pubblicato l’e-book Il gusto di non sprecare (Indies g&a).

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...